Multi-cloud per IoT

È chiaro che le organizzazioni stanno adottando una strategia multi-cloud per i loro provider di hosting cloud pubblico. I rapporti degli analisti del settore indicano che il 60-86% delle organizzazioni sta adottando o prevede di adottare una strategia multi-cloud. Le organizzazioni utilizzano più fornitori di cloud per evitare il blocco dei fornitori, garantire la concorrenza sui prezzi, rispettare i requisiti normativi e ottimizzare l’uso dei migliori servizi disponibili. Per ulteriori informazioni, Canonical ha un white paper completo sul futuro del multi-cloud.

Per le organizzazioni che selezionano un fornitore di piattaforme IoT, la capacità di ospitare una piattaforma IoT in un ambiente multi-cloud dovrebbe essere una considerazione chiave. Esistono numerosi casi di utilizzo dell’IoT convincenti che determinano la necessità del multi-cloud:

  • Molte soluzioni IoT devono essere ospitate on-premise, quindi c’è una stretta vicinanza ai dispositivi. Sicurezza, prestazioni e affidabilità sono alcuni dei principali fattori trainanti per le distribuzioni on-premise. Ad esempio, una piattaforma petrolifera con connessione di rete inaffidabile richiederà una piattaforma IoT per essere eseguita localmente per evitare interruzioni dovute a problemi di connettività. Una distribuzione locale in cloud privato è spesso connessa a servizi in esecuzione su un cloud pubblico per eseguire analisi o pianificazione di alto livello.
  • Le soluzioni IoT implementate in diverse aree geografiche potrebbero richiedere provider di cloud pubblici diversi. Ad esempio, potrebbe essere necessaria una soluzione IoT implementata in Asia, Europa e NA per utilizzare i provider di cloud locali per le normative sulla privacy dei dati.
  • Le soluzioni IoT devono spesso integrarsi e connettersi con i sistemi operativi e aziendali esistenti. Questi sistemi esistenti potrebbero già esistere su cloud pubblici o in data center privati. La possibilità di distribuire i servizi della piattaforma IoT sui fornitori di servizi esistenti semplifica la gestione della soluzione totale.
  • Per i fornitori di piattaforme IoT, l’offerta di una strategia multi-cloud consente al fornitore di essere più sensibile ai requisiti dei clienti e regionali.

Provider cloud

Non dovrebbe essere una grande sorpresa i fornitori di servizi cloud non offrono i loro servizi di piattaforma IoT su altre piattaforme cloud. Microsoft, AWS, Google, IBM non offrono molta flessibilità nelle opzioni di distribuzione. Hanno tutti una forma di cloud privato o offerta edge che si connette al loro cloud. Tuttavia, i servizi IoT di questi provider cloud ti stanno sicuramente bloccando nella piattaforma cloud sottolineata. Se stai cercando una soluzione di piattaforma IoT multi-cloud, questi fornitori non hanno molto da offrire.

Fornitori di piattaforme IoT

Alcuni degli altri fornitori di piattaforme IoT stanno adottando un approccio multi-cloud.

Clearblade sembra avere una delle offerte multi-cloud più complete con il suo supporto per implementazioni on-prem, di qualsiasi provider cloud e edge. Per Clearblade, i provider di cloud supportati includono AWS, Google, IBM, Micosoft Azure e Oracle.

PTC Thingworx è stata tradizionalmente una soluzione on-prem, ma ha recentemente annunciato Micorsoft Azure come la “piattaforma cloud preferita per i clienti del settore manifatturiero”.

Bosch IoT Suite consente ai clienti di installare i loro diversi servizi IoT su una varietà di provider cloud, tra cui AWS, MS Azure, IBM, SAP Leonardo e il servizio cloud gestito da Bosch. Hanno anche una versione on-prem.

Siemens Mindsphere è basato su Cloud Foundry e può essere distribuito su AWS e MS Azure. Puoi anche eseguire Mindsphere on-prem con una versione self-host di Cloud Foundry.

GE Predix ti consente di implementare on-prem e un cloud pubblico gestito da GE. A luglio, GE ha annunciato una partnership con Microsoft per “standardizzare le sue soluzioni Predix su Microsoft Azure”

Hitachi Lumada ti consente di implementare in AWS, Azure e On-prem.

Un certo numero di aziende non sembrano avere forti offerte multi-cloud, tra cui Cumulocity di Software AG , SAP Leonardo o C3 IoT. Suppongo che questo cambierà nel tempo.

Divulgazione: Bosch SI è un client attuale. Canonical è stato un cliente.