Distribuire un’app su Internet GRATUITAMENTE

La distribuzione di un’applicazione Web è davvero molto costosa? Non è questa la domanda che ti viene in mente quando vuoi distribuire un’app / un servizio web per la tua startup. Ho avuto la stessa domanda quando ho iniziato al college. Fortunatamente è stato 5 anni fa e la mia scuola ha avuto una sorta di collaborazione con Microsoft e ho ottenuto alcuni crediti su Azure. Per fortuna, Microsoft stava promuovendo la sua piattaforma Azure e praticamente ci ha dato $ 1000 di crediti (alcuni programmi per studenti). Ho ricevuto aiuto, potresti non farlo. Ad ogni modo, andiamo avanti oggi, c’è una serie di servizi cloud economici (ne parleremo più avanti, forse) Rackspace, packet.net, ecc. Ma, come si fa a distribuire e ridimensionare la propria app a un paio di migliaia di utenti per quasi quasi nulla? Qualche idea? No? Continuare a leggere.

Clausola di esclusione della responsabilità

Non sto promuovendo o non ho alcun tipo di affiliazione con i servizi e i prodotti di cui parlerò in seguito. Proprio qualcosa che ho fatto questo inverno per un mio amico e ho contribuito a ridimensionare la sua startup a un paio di migliaia di utenti per quasi nulla. Non parlerò di nomi di dominio e altre cose necessarie per distribuire un sito Web, anche se è possibile ottenere anche alcuni TLD gratuiti. (.onion qualcuno?)

Il fornitore di servizi Real Free Cloud

Indovina? Qualche idea, forse 000.webhost o Titanic host (su Google, questo non l’ho mai usato). No. Parlerò di Google Cloud, sì, a quel servizio cloud ogni avvio vuole passare ma, sono già collegati con AWS. L’ultimo perdente del cloud, nessun servizio cloud mi ha mai soddisfatto come ha fatto Google Cloud. Per essere precisi, abbiamo utilizzato Google App Engine e Google Datastore. Sapevi che 28 istanze di Google App Engine sono gratuite? Non mi credi? Dai un’occhiata ai loro prezzi. Le specifiche di ogni istanza (al giorno):

Bene, lo so che non è abbastanza buono per un servizio completo con un milione di utenti, ma lo farà per alcune migliaia di utenti. E viene fornito anche con un server MemCached gratuito (GOOOGLE, Redis per favore). Analogamente per un database, consiglio vivamente Google Datastore, perché me lo chiedi?

Ha senso, ora sappiamo già che Google GCM / FCM è gratuito (chi non lo utilizza?), Ma sapevi anche che Firebase è gratuito? (fino a un certo livello). Parla di hosting gratuito e chat. È OP!

Incredibile, vero? C’è un trucco? Ho studiato s * # ^ e non c’è nessuna cattura, non devi nemmeno inserire la tua carta di credito (Wut?).

Google BigQuery (opzionale)

Ora, per questo è necessario inserire la tua carta di credito. Non temere, molti di voi non ne hanno bisogno. Sì, sì, questo è lo strumento BigData definitivo per analizzare molti dati in pochissimo tempo (impostazione o altro). Lo abbiamo usato per alcune complicate analisi e grafici per l’investitore $.

La pila

Lasciatemi spiegare,

  1. Il browser caricherà l’app Web da FireBase (3) e parlerà con GAE (4) per i dati.
  2. La tua App (2) parlerà anche con GAE (4) per i dati e riceverà notifiche FCM (3).
  3. GAE parlerà con Google Datastore (5) e Google BigQuery (6) per tutte le esigenze del tuo DB.

Abbastanza semplice? Sembra un sacco di codice, vero? Credi che 3 di noi abbiano creato un’app di social network (una specie di) completa di una chat in un mese e 2 di noi lavorassero part-time su questo. Pazzo!

Il costo di eseguire questo per un mese

Ora, va bene. Specialmente quando lo porti a un investitore e lui ti guarda a bocca aperta per fare ciò che la gente può solo immaginare. Stiamo per ricevere finanziamenti, ma non credo che ci allontaneremo presto da questo stack. Cercheremo di farlo funzionare finché sarà fattibile. L’hosting di siti Web su Firebase è molto semplice e sarà meglio avere un’applicazione a pagina singola (SPA). Non toccheremo i suoi limiti in qualsiasi momento presto, quindi ci atterremo anche a quello. BigQuery ci è costato $ 2, principalmente per l’archiviazione (di nuovo, potresti non averne bisogno). Quando si tratta di DNS, consiglio vivamente Cloudflare che non costa quasi nulla per un uso moderato.

Lingue e tecnologia

Nel backend, stiamo gestendo un negozio Python. Tuttavia, sposterò questo codice server su Golang (la mia nuova lingua preferita) per una migliore efficienza. Abbiamo usato React per il sito web SPA e React Native con l’interfaccia utente di Nachos (è come il bootstrap, ti semplifica la vita). Lo sforzo complessivo richiesto è stato molto basso e siamo abbastanza soddisfatti del risultato.

Conclusione

Come puoi immaginare il ridimensionamento di un paio di migliaia di utenti è difficile per una startup, sapere che non devi pagare per i server toglie un po ‘di pressione. Sono innamorato di GAE e anche del resto del cloud di Google, non sono mai stato in grado di distribuire la mia app su un PaaS così facilmente. Consiglio vivamente questa configurazione e lo stesso GAE, mai affrontato un solo secondo di downtime. Ha fatto molta strada e vale la pena dare un’occhiata, anche per progetti più grandi.