Microsoft HoloLens è un enorme passo avanti per il marketing

Questo è un piccolo computer, che indossi sulla testa, davanti agli occhi è uno schermo traslucido, sul quale vengono visualizzati oggetti visibili che creano l’illusione della presenza reale di un oggetto nel mondo.

HoloLens è completamente autonomo e il loro lavoro non è legato né a uno smartphone né a un computer. In teoria, sono progettati per visualizzare progetti architettonici, per creare modelli 3D realistici del corpo umano, utili per i medici, per la formazione e le maggiori aspettative da questo dispositivo sono nel segmento b2b per essere utilizzate da specialisti che richiedono la visualizzazione del loro Prodotto.

Cosa c’è di così straordinario nel casco Microsoft HoloLens? Proietta un’immagine virtuale sul vetro trasparente del casco attraverso il quale l’utente guarda il mondo reale. C’è una differenza importante rispetto ai dispositivi che mostrano il mondo reale attraverso una fotocamera: non importa quanto siano belle le ottiche, è molto difficile ottenere un vero senso di presenza. Ma quando guardi il mondo attraverso il vetro ordinario, la sensazione è la stessa di se stessi guardando con i tuoi occhi.

Si prevede che questa tecnologia sarà la prima a competere con la realtà virtuale, perché usando un casco del genere non ti proteggi dal mondo esterno. Puoi andare a fare jogging e guardare la valutazione dei corridori in arrivo attraverso gli occhiali, oppure andare al negozio e ottenere facilmente ulteriori informazioni sul prodotto. E tutto ciò è socializzazione nel mondo reale con persone reali, non con i loro avatar.

Ancora oggi la tecnologia della realtà aumentata è più popolare della realtà virtuale (confronta: 36,9 milioni di utenti VR nel 2018 contro 51,2 milioni in realtà aumentata).

Le grandi aziende e le startup coinvolte nella creazione di occhiali per la realtà aumentata aiutano l’espansione dell’AR. Formano le varietà di pubblicità nella sfera AR.

Miliardi di dollari investiti da Microsoft negli occhiali HoloLens porteranno alla nascita di nuovi schermi e interfacce utente. Di conseguenza, molti settori (vendita al dettaglio, immobiliare, istruzione, viaggi, intrattenimento), così come il comportamento dei clienti, subiranno importanti cambiamenti. È importante capire questo e iniziare a muoversi verso il futuro implementando e sviluppando soluzioni innovative per le tue aziende immediatamente.

Perché i marketer dovrebbero usare l’AR nel loro lavoro?

· Mostrare i prodotti in modo che i clienti comprendano l’aspetto e il funzionamento del prodotto nella vita reale;

· Migliorare la pubblicità classica e creare l’effetto WOW;

· Portare sul mercato nuovi marchi, prodotti e servizi;

· Aumentare la fedeltà dei clienti e la consapevolezza del prodotto;

· Promuovere grandi progetti.

Quindi, quali opportunità aprirà Microsoft HoloLens per la pubblicità in futuro?

Personalizzazione e targeting: con l’aiuto della tecnologia AR sarà possibile personalizzare la pubblicità per un utente specifico, tenendo conto dei suoi interessi, geolocalizzazione, età, umore, ecc. Non si tratta solo di pubblicità in televisione o su Internet, ma anche per strada, in metropolitana e persino a casa. Questo è l’obiettivo del marketing moderno.

Nuove sfaccettature della creatività pubblicitaria: l’ AR apre prospettive per l’uso di un marketing più aggressivo. Gli oggetti pubblicitari virtuali appariranno sulla strada delle persone, proveranno a stabilire un contatto con loro, seguiranno il movimento nello spazio. Tale pubblicità sarà più difficile da non notare o ignorare.

La competizione tra pubblicità fisica e pubblicità pubblicitaria: la pubblicità tradizionale dovrà lottare per il pubblico target, poiché l’avversario virtuale avrà più vantaggi.

Posizionamento interattivo dei prodotti: la pubblicità in realtà aumentata consentirà agli utenti interessati di esplorare i prodotti in modo più dettagliato e di effettuare immediatamente un ordine.

Tracciamento dei movimenti oculari: la tecnologia AR è in grado di tracciare il movimento degli alunni, quindi se non guardi l’annuncio, si sposterà in modo tale da renderti visibile. Lo smart marketing cercherà i modi per raggiungere il consumatore target.

L’introduzione del marketing AR e VR è vantaggiosa sia per i consumatori che per i rivenditori. Le aziende saranno in grado di ottimizzare i costi di noleggio e la remunerazione dei responsabili delle vendite. Ora non sarà necessario mantenere tutto lo staff dei venditori: i clienti saranno in grado di provare i prodotti praticamente così come ottenere consigli da un assistente virtuale.

VR e AR sono il futuro del marketing moderno. Saranno pertinenti in qualsiasi campo. Di conseguenza, le aziende diventeranno più interessate e coinvolte dal pubblico target. Il nostro importante team di professionisti Augbrite che ha una buona conoscenza di queste tecnologie alla moda, può aprire nuovi orizzonti per il tuo business e aiutarti ad attuare le tue idee nella vita!

Cosa ne pensi? Sentiti libero di commentare!